OSTEOPATIA Roma  - OSTEOPATA a DOMICILIO- TRATTAMENTI OSTEOPATICI - OSTEOPATIA VETERINARIA - RIABILITAZIONE

OSTEOPATIA ROMA

trattamenti osteopatici a Roma

  Home  
     
  Cos'è l'osteopatia  
     
  Osteopatia a domicilio  
     
  Post-Riabilitazione  
     
  Osteopatia veterinaria  
     
  Rieducazione Posturale  
     
  Dove siamo  
     
  Contatti  
     
     
     
     
  PARTNER  
  Elettromedicale.info  Annunci di compravendita di elettromedicali  
     
  Albofisioterapisti.com Portale sull'albo dei fisioterapisti  
     
  www.conferenzeonline.net   il nuovo modo di aggiornarsi  
     
     
     
     

 

 

 

     
  L'Osteopatia è un metodo terapeutico ideato da A.T. Still e basato sul principio che il corpo è capace di fabbricare dei rimedi autoguarigione contro le malattie, quando le sue relazioni strutturali sono normali, la sua nutrizione è buona ed è inserito in un buon ambiente.

L’osteopatia si fonda su tre principi fondamentali:

Unità del corpo: l’individuo è visto nella sua globalità come un sistema composto da muscoli, strutture scheletriche, organi interni che trovano il loro collegamento nei centri nervosi della colonna vertebrale.

Relazione tra struttura e funzione: il Dr. Still concluse che l’osteopatia poteva riassumersi in un’unica frase “la struttura governa la funzione”. La perfezione di ogni funzione è legata alla perfezione della struttura portante, se tale equilibrio è alterato ci si trova di fronte a una disfunzione osteopatica, caratterizzata da una zona corporea in cui è andata persa la corretta mobilità. L’organismo reagirà a tale disequilibrio creando delle zone di compenso e di adattamenti corporei non favorevoli al benessere generale dell’organismo.

Autoguarigione: in osteopatia non è l'osteopata che guarisce, ma il suo ruolo è quello di eliminare i “blocchi” alle vie di comunicazione del corpo al fine di permettere all’organismo, sfruttando i propri fenomeni di autoregolazione, di raggiungere la guarigione. L’osteopatia mira a ristabilire l’armonia della struttura scheletrica di sostegno al fine di permettere all’organismo di poter trovare un proprio equilibrio ed un proprio benessere.

Le tecniche osteopatiche possono essere classificate in 3 grandi famiglie:

1. Tecniche strutturali

Sono tecniche che tendono a ristabilire la mobilità della struttura delle ossa, eliminando le imperfezioni nella postura, attraverso manipolazioni specifiche e rapide; il paziente dovrà collaborare mantenendo uno stato rilassato e seguendo le indicazioni del terapeuta. Con questa tecnica viene stimolato anche il sistema neurologico, che invierà i giusti impulsi alla parte interessata al trattamento.
 

2. Tecniche craniali

Queste tecniche intervengono sulle ossa del cranio, ripristinando l’unione delle parti ossee, legamentose, muscolari e fasciali che permettono il buon funzionamento delle attività craniosacrali. Lo scopo è quello di dare vitalità all’organismo e renderlo capace di reagire nei confronti di eventuali elementi di disturbo provenienti sia dall’esterno che dall’interno

3. Tecniche viscerali

Con queste tecniche si tende a ristabilire il movimento naturale degli organi interni, che spesso viene modificato, ridotto o addirittura annullato. Attraverso l’osteopatia l’organo riprende la sua mobilità naturale e vengono così eliminati i disturbi provocati.
Spesso la mobilità propria di un organo viene compromessa dal malfunzionamento della colonna vertebrale, per questo con l’osteopatia si va a ristabilire, con manipolazioni sul diaframma e sull’addome, la corretta mobilità viscerale.

L’osteopatia è un sistema ormai affermato e riconosciuto che si basa sul contatto manuale per la diagnosi e per il trattamento. Rispetta la relazione tra il corpo, la mente e lo spirito sia in salute che nella malattia: pone l’enfasi sull’integrità strutturale e funzionale del corpo e sulla tendenza intrinseca del corpo ad auto-curarsi. I dolori accusati dai pazienti sono interpretati come risultanti da una relazione reciproca tra i componenti muscolo-scheletrici e quelli viscerali di una malattia o di uno sforzo. Il trattamento osteopatico viene visto come influenza facilitante per incoraggiare questo processo di auto-regolazione. Poiché l'osteopatia riequilibra le funzioni vitali e agisce con uno scopo curativo ma soprattutto preventivo, le indicazioni per un trattamento osteopatico sono molto ampie e indicate per tutte le fasce di età.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

     

Per la tua osteopatia a Roma telefonare al numero 338 4171276 o mandare una e-mail all'indirizzo marcmuso@yahoo.it . www.osteopatiaroma.net

Quartieri osteopatia Roma : prati , parioli , centro , salario , bufalotta , nomentano , tiburtino , flaminio , portuense , monte sacro , ostiense , trionfale , tor di quinto , primavalle , gianicolense .